Mese: Dicembre 2020

Tollero Ergo Sum

TOLLERO ERGO SUM

Riflessioni su un esercizio di umana convivenza.

Che cos’è la tolleranza? Da un punto di vista strettamente etimologico, la parola discende dal latino tolero, “sopporto”. Poiché si sopporta ciò che per motivi di forza maggiore non si può né evitare né modificare a proprio vantaggio, appare subito evidente che il significato del verbo latino indica un atteggiamento sostanzialmente passivo, necessitato. I benefici culturali, etici, politici e religiosi, che il “principio della tolleranza” ha procurato nel tempo moderno-contemporaneo, sono pressoché innumerevoli. Essa resta uno dei valori indispensabili nella società di oggi, tanto che a buon diritto è altrimenti definita ‘virtù sociale’, poiché riguarda il modo di comportarsi nella vita associata.

 

Continua a leggere su IL PIAVE